CNC Laser (Arduino Uno e GRBL)

In questi giorni abbiamo finalmente rimesso mano al progetto Laser CNC.

Per la meccanica abbiamo utilizzato l’ottimo KIT ACRO (esiste con diverse dimensioni, noi abbiamo scelto quella 50 x 50 cm) mentre per l’elettronica abbiamo deciso di utilizzare l’accoppiata Arduino Uno/CNC Shield.

Arduino UNoCNC Shield per Arduino Uno

Il laser utilizzato per le prove è un modulo cinese da 2500mW (dichiarati) e si trova nei vari marketplace d’oriente (aliexpress, ebay, banggood, etc.); non è potentissimo, ma andrà più che bene per le nostre prove.

Innanzitutto vediamo i vari collegamenti all’Arduino e alla CNC Shield (vedi anche >>>>).

Una volta installata la shield sull’Arduino possiamo impostare i jumper che si trovano sotto i driver per definire i micropassi dei motori stepper. Come si nota dall’immagine ci sono 3 ponticelli e a seconda della configurazione scelta i nostri motori stepper saranno pilotati con diversi micropassi. I driver scelti per il pilotaggio degli stessi sono i classici A4988 da 1 A.

Jumper micropassi cnc shield

Nell’immagine si vede anche l’intestazione dei vari PIN di Arduino poi riportata con le serigrafie sulla CNC Shield.

Nel caso della nostra macchina gli stepper dell’asse Y sono 2 (uno è il clone dell’altro) per cui mettiamo un A4988 nella posizione siglata Y della shield e un altro A4988 nella posizione siglata A (vedremo poi come clonare la Y sulla A). Per l’asse X basterà mettere il driver A4988 nella posizione siglata X.

Per clonare l’asse Y sull’asse A basterà inserire dei jumper nell’apposita posizione:

 

 

 

 

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

16 Responses to “CNC Laser (Arduino Uno e GRBL)”

  1. Claudio

    Complimenti per il sito, sia per i contenuti che per la veste grafica. Bello!!
    Premesso di essere un “neofita informatico”, vorrei sostituire la mia centralina munita di Arduino Nano (cinese) con suo fratello Uno(nostrano). Posso adoperare gli stessi programmi? Ci sono driver diversi? Spero, con il cambio, di risolvere la breve durata del processore (ne ho “consumati” N° 6 ELEGOO). E’ pur vero che da buon “smanettatore” sottopongo a notevole stress l’eepron.
    Al piacere di presto risentirci per eventuali e futuri acquisti.
    Grazie.

    Rispondi
  2. Antonio

    Sono interessato al progetto ma mi interessava conocere se posso montare un laser da 15 watt e se arduini riesce a pilotare il laser.

    Rispondi
    • 3dmaker

      Si certo. Arduino controlla solamente la potenza del laser, non la sua alimentazione (che è data da un alimentatore dedicato al modulo laser).

      Rispondi
      • Damiano Nisoli

        Su che piedino della shield si collega il controllo della potenza del laser ?
        Grazie per la risposta.
        Ciao..

        Rispondi
        • 3dmaker

          Dipende da che versione di GRBL e di cnc shield hai… con la cnc shield V3.0 e le ultime versioni del GRBL il controllo PWM del laser va collegato al PIN contrassegnato Z+ (quello che nei vecchi GRBL era l’endstop Z+) se invece hai una nuova versione della cnc shield (dalla V3.1 in poi) il pin giusto è quello contrassegnato SpnEn

          Rispondi
  3. Michele

    Buongiorno, ho alcune domande riguardo al software grbl che gestisce il cnc laser.
    Posso informarmi da lei?

    Rispondi
      • Michele

        Dopo aver installato grbl e aver effettuato tutti i collegamenti, apriamo il software grbl mi sembra di aver capito, e come facciamo a configurare il tutto come una macchina laser o eventualmente una macchina con una fresetta? E quindi gestire l’accensione e lo spegnimento del laser ovviamente al momento giusto, o abbassare e alzare (nel caso di una fresetta) l asse z ovviamente al momento giusto?

        Rispondi
        • 3dmaker

          Tutte le cose che dici le fai tramite gcode. Il GRBL controlla i tre assi, X, Y e Z che muovi tramite gcode appunto. Se usi un laser e non hai bisogno dell’asse Z, il software che userai per generare il gcode per il laser non terra conto dell’asse Z. Non c’è da configurare niente (a parte le velocità, le accelerazioni, gli step/mm dei vari assi).

          Rispondi
          • Michele

            Ah ok, quindi se la macchina è una laser o altro glielo dico nel software.
            E quale software posso scaricare e usare? Esistono software free per la gestione di tutto?

          • 3dmaker

            Puoi usare una qualsiasi versione (o variante) di UGS – Universal Gcode Sender

          • Michele

            Ah ok, l’avevo già scaricato ma non capivo come potessi gestire un laser.
            Ah a livello fisico, la cnc shield va ovviamente attaccata sopra Arduino, mentre il laser dove va collegato?

          • 3dmaker

            Il laser va collegato ad una alimentazione (verifica che tensione gli serve) e ad un PIN della CNC Shield

  4. Damiano Nisoli

    Buongiorno. Domanda: Io ho un laser da 2.5w SENZA alimentatore e con 3 fili. Posso collegarlo direttamente alla Sheild e se si posso chiedere come ? Grazie n anticipo.

    Rispondi
    • 3dmaker

      Se il laser ha 3 fili molto probabilmente 2 sono per l’alimentazione e uno per il controllo. Verifica eventuali serigrafie sulla basetta del laser se c’è scritto qualcosa del tipo + o – e PWM, non sapendo quanto assorbe il tuo laser ti consiglio comunque di alimentarlo con un alimentatore dedicato (verifica la tensione di funzionamento).

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.